Ricerca

Sin dagli inizi, il Centro Takiwasi ha promosso la ricerca scientifica di base e psico-clinica sul suo modello terapeutico per il trattamento delle dipendenze, la cui originalità ed efficacia ha suscitato l’interesse di ricercatori in Antropologia, Etnologia, Medicina, Psicologia e Psichiatria, ed è stato oggetto di di studio di oltre 60 progetti internazionali di ricerca articolando una comunità accademica interdisciplinare, integrata da istituzioni scientifiche di eccellenza mondiale. Tra queste possiamo nominare: Centre for Addiction and Mental Health - CAMH (Canada), James Cook University (Australia), Università di Friburgo (Svizzera), Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociale de Paris (Francia), Ecole de Santé Publique de la Université de Médecine Henri Poincaré di Nancy I (Francia).

Il crescente interesse della comunità scientifica è il riflesso di un processo globale, osservato da alcuni decenni fa, di avvicinamento e apertura della cultura occidentale verso concetti e metodologie per la salute provenienti dalle diverse medicine tradizionali del mondo. In questo contesto, è di fondamentale importanza disporre di informazioni rigorose e affidabili che siano utili a coloro che lavorano e prendono decisioni nel campo della salute e delle politiche pubbliche. La ricerca scientifica ha il ruolo fondamentale di generare queste informazioni. Per garantire rigore e qualità, consideriamo che la collaborazione con istituzioni scientifico-accademiche specializzate nei campi della salute mentale, delle dipendenze e delle neuroscienze sia un elemento chiave.

Per migliorare la valutazione della nostra proposta terapeutica e contribuire alla comprensione delle dipendenze da un punto di vista più ampio, il Centro Takiwasi ha standardizzato i suoi processi istituzionali creando un sistema computerizzato per la raccolta, l’immagazzinamento e la gestione delle informazioni terapeutiche e cliniche denominato PLUS. Questo strumento, oltre a creare condizioni favorevoli in termini di accessibilità, rigore e qualità delle informazioni che consentono di stabilire e condurre studi scientifici sull'uso di piante amazzoniche in contesti terapeutici, serve come supporto per i terapeuti nel lavoro quotidiano di monitoraggio dei loro pazienti e casi clinici.

L'importanza di questa iniziativa risiede nella necessità, riconosciuta dalle scienze biomediche, di condurre più ricerche che contribuiscano a migliorare la comprensione delle dipendenze e a sviluppare interventi efficaci. La natura innovativa del trattamento del Centro Takiwasi, che consiste nel fornire una visione interculturale delle cause delle dipendenze, nonché nel modo di gestirle e dei meccanismi di riabilitazione, è una preziosa opportunità per la ricerca in questo campo. Il sistema Plus si concentra direttamente sul soddisfare questa esigenza, archiviando informazioni cliniche che riflettono i processi di riabilitazione di centinaia di persone di diversa origine etnica, culturale e socioeconomica. Le informazioni cliniche archiviate grazie al Plus sono già utilizzate da ricercatori di diversi paesi e diverse discipline, per approfondire la comprensione delle dipendenze e dell'approccio del Centro Takiwasi.

L'osservazione empirica è stata in grado di verificare l'elevata efficacia dei trattamenti ancestrali per il trattamento delle dipendenze da sostanze tossiche. In ogni caso, abbiamo bisogno di una convalida del nostro protocollo da parte della comunità scientifica internazionale. Per questo motivo vengono gestite diverse iniziative. Una di queste è la valutazione dell'efficacia del trattamento a Takiwasi nell'ambito del progetto ATOP (Ayahuasca Treatment Outcome Project), i cui strumenti hanno ottenuto l'approvazione di un comitato di bioetica. Si tratta di un progetto di ricerca internazionale in cui, dal 2013, hanno collaborato diversi paesi come Canada e Messico, Brasile e Australia, tra gli altri. L’obiettivo è di valutare sistematicamente gli effetti terapeutici e l'efficacia del trattamento delle dipendenze che si basa sulla complementazione della medicina tradizionale amazzonica con la psicoterapia moderna.

Per garantire un'adeguata diffusione dei risultati, Takiwasi presenta il suo lavoro di ricerca ed esperienza clinica in conferenze nel campo della salute, partecipa a spazi mediatici di divulgazione scientifica e organizza congressi scientifici di rilievo internazionale.

Video di presentazione del Dipartimento di Ricerca del Centro Takiwasi

Ricerca applicata in etnobotanica

Laboratorio Takiwasi

Partendo dalla ricerca basata su di un'articolazione intelligente dei contributi della medicina moderno e della medicina empirica, ed in particolare dalla ricerca applicata etnobotanica, all'interno del Centro Takiwasi nel 2007 è stato creato un laboratorio farmaceutico per lo sviluppo di prodotti naturali di qualità basati in piante medicinali amazzoniche.

Oltre allo sviluppo di prodotti naturali di alta qualità ispirati alla medicina tradizionale amazzonica, il Laboratorio lavora affinché le comunità indigene possano riprendere il controllo sulla loro conoscenza ancestrale collegata con l'uso di piante medicinali, facendo ricerca e proteggendo questa fonte di saggezza.

Nato come un progetto strategico per combinare la protezione dell'ambiente e lo sviluppo inclusivo delle comunità indigene, il Laboratorio Takiwasi è diventata l'unità produttiva del Centro, dedicansi al biocommercio e a promuovere la generazione di valore aggiunto nello sfruttamento sostenibile delle risorse della biodiversità amazzonica.

Leggi

Indaghiamo le pratiche della medicina tradizionale amazzonica usando le risorse tecnologiche della medicina e della psicologia moderna.

Formulario de contacto

×